Lavorare con Lentezza ma non Fermarsi Mai

E’ ufficialmente iniziata una nuova stagione a RitmoLento.

Non che in realtà ci siamo mai veramente fermati: “lavorare con lentezza ma non fermarsi mai” è ormai il nostro motto.

Segni di Fatica: raccontare il lavoro, capirne il cambiamento

Da cosa è contraddistinta la figura di un fantasma nei migliori film?

Dal fatto che esista, ma che non si riesca a definirlo, a coglierne perfettamente le manifestazioni, a controllarlo.
Non a caso molto spesso spaventa e si rifugge dal contatto con esso, scoprendo ben presto che è impossibile.

Così è il lavoro: esiste, impegna le nostre esistenze, è motivo di soddisfazione ma più spesso di frustazione, ma non lo conosciamo al meglio, figuriamoci se siamo capaci di controllarlo.
E se iniziassimo ad affrontarlo di petto, a delinearne i lineamenti e comprenderne la lingua?

21 Ottobre 2017: NESSUNA PERSONA È ILLEGALE!

PULLMAN DA BOLOGNA

PARTENZA IN PULLMAN DA BOLOGNA ORE 07:00 da Via Don Minzoni 14.
RITORNO A BOLOGNA PREVISTO PER LE ORE 01.00

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
– studenti/disoccupati 10 euro
– lavoratori 20 euro

Rete dei Numeri Pari Bologna

Come RitmoLento abbiamo aderito alla giornata di mobilitazione lanciata dalla Rete dei Numeri Pari contro disuguaglianze e povertà.

“Dignità, è questa la parola chiave. Riconquistare la dignità perduta.”

Abbiamo bisogno di confrontarci sulle buone pratiche che mettiamo in atto nella lotta alle disuguaglianze e alla povertà, di condividere riflessioni e prospettive, e di creare obiettivi futuri comuni che possano aiutarci a invertire questa tendenza.

Per questo vi invitiamo a partecipare ad un’assemblea pubblica sabato 14 ottobre alle ore 15:00 in Piazza San Francesco.

#RiapriAMOlàbas per cambiare Bologna e il Paese

Scriviamo in qualità di spazi sociali e circoli Arci impegnati quotidianamente in percorsi di inclusione, accoglienza, mutualismo, socialità e cultura similari a quelli di Làbas.

Pensiamo che quello che è successo l’8 agosto nella città di Bologna sia molto grave: gli sgomberi del Làbas e del Crash giungono al termine di una lunga stretta repressiva che, in nome di una fredda legalità che non fa rima con giustizia sociale, ha cancellato decine di esperienze autogestite e occupazioni abitative, accompagnando ciò a provvedimenti securitari anti-degrado e stigmatizzando negli anni i luoghi di socialità e aggregazione e le zone universitarie delle nostre città come aree da “bonificare”.

Al fianco del Guernelli: scrivere per raccontare, non dimenticare e (ri)costruire un pezzo di narrazione collettiva

Venerdì 14 Luglio venivano sgomberati gli edifici di via Gandusio di proprietà di Acer per consentire lavori di ristrutturazione.
Nel corso delle operazioni condotte dalle forze dell’ordine (attraverso gli immancabili reparti in tenuta antisommossa) sotto la supervisione di personale dell’Acer, vengono anche staccate le utenze del Circolo Arci Guernelli e della Palestra Gino Milli (inaugurata da qualche mese) e impedito ai soci e ai dirigenti l’ingresso ai locali.

Il RitmoLento in Trasferta ai Mondiali

Qualche giorno fa abbiamo partecipato con una squadra ai Mondiali Antirazzisti, che ogni anno cercano una risposta al razzismo, alla violenza, alla non inclusione e al sessismo, attraverso lo sport e la condivisione. Abbiamo deciso di partecipare dopo aver affrontato, nell’ultimo anno, un percorso sul tema delle migrazioni e del razzismo, chiamato “Vengo dalla luna” […]

GendeRevolution: verso l’Onda Pride del 1 Luglio

_____ TREMATE, TREMATE il GENDER è tornato! _____
In vista della favolosa onda Pride che l’1 luglio invaderà anche la nostra città, come studentesse e studenti vogliamo iniziare a costruire una riflessione approfondita e partecipata sulle tematiche LGBTQIA+, scoprendo anche nuove pratiche che possano davvero diventare strumento trasformativo della società tutta.

Contro i (nuovi) Voucher: Riscatto!

Il 17 Giugno abbiamo aderito alla Mobilitazione promossa dalla Cgil Rispetto! Manifestazione Nazionale a Roma

Saremo in piazza anche noi perché siamo indignati e arrabbiati non soltanto per i contenuti del provvedimento ora in discussione, ma anche perché siamo tra i 3,3 milioni di persone che hanno firmato e sostenuto i quesiti per celebrare il referendum popolare sui voucher e sugli appalti.

Sulla Stessa Barca

Perché il 27 maggio ci uniremo alla marcia #NoOneIsIllegal che per le strade di Bologna rivendicherà a gran voce un altro tipo di accoglienza dei migranti? Per diversi motivi, che qui abbiamo provato ad elencare. Ma in questo articolo ci vogliamo addentrare in una riflessione maggiormente articolata che parta da lontano. Conosciamo bene le operazioni estrattive, […]